Cerca nel sito

Cerca nel sito

Lavora con noi

Lavora con noi

Lavorare all’interno della Cooperativa La Mano Amica significa entrare a far parte di un grande progetto: promuovere il benessere, fornire consulenza, assistenza e trattamento alle persone, alle famiglie e alla popolazione in generale per migliorare la funzionalità e la qualità di vita delle persone .

Per riuscire nella nostra missione, selezioniamo persone appassionate e desiderose di mettersi in gioco, pronte a condividere la nostra filosofia, “Uscire ogni giorno dal proprio posto di lavoro con la consapevolezza di aver contribuito a migliorare la vita di altre persone!” e i nostri valori:

 

Centralità della persona: il riconoscimento della persona come risorsa attiva di fronte ai propri bisogni, rispetto ai quali non deve essere visibile prima la disabilità poi l’essere umano;
Sviluppo dell’impresa sociale: sviluppo della cooperativa sociale nei suoi aspetti imprenditoriali e sociali;
Integrazione con il territorio: potenziamento della rete territoriale, coinvolgendo la comunità locale e attivando tutte le risorse, attraverso collaborazioni con gli Enti Pubblici, Associazioni Culturali e volontari, nell’ottica della promozione della responsabilità sociale del territorio, affinchè “integrazione”non rimanga solo una parola;

 
Il lavoro come strumento di inclusione sociale: il lavoro è un diritto fondamentale e pertanto rappresenta uno  strumento centrale  per favorire la crescita professionale, per affermare il proprio senso di autoefficacia, per migliorare la propria formazione, per raggiungere l’autonomia necessaria al re-inserimento sociale;
Cultura della solidarietà: convivenza con “l’altro” perché nell’altro ci specchiamo, condivisione dei disagi e delle sofferenze allo scopo di ridurli e non di tamponarli in un ottica di rimedio;
Etica e Professionalità: sono centrali nel lavoro quotidiano dell’equipe, valori che stanno alla base di una cultura solidale, rispettosa dell’altro in modo onesto e democratico.

 

 

 

La Mano Amica lavora con noi, quali figure selezioniamo

 

 

  • ADB/OSA
  • OSS
  • Infermiere
  • Infermiere pediatrico
  • Fisoterapista
  • Educatorei Professionale
  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
  • Logopedista
  • Psicomotricista
  • Dietista
  • Assistente sociale
  • Psicologo/psicoterapeuta
  • Psichiatra
  • Neuropsichiatra
  • Esperto gestione amministrativa del personale

 

La Mano Amica lavora con noi, opportunità per giovani neo laureati

Sei un giovane e vuoi investire sul tuo futuro? Contattaci per fare un’esperienza che ti permetta di conoscere diversi ambiti lavorativi e che permetta a noi di conoscere te. Numerose sono le possibilità di inserimento per giovani e neo laureati sia in stage curriculari che extra curriculari. La cooperativa utilizza le opportunità offerte dal progetto “Giovani sì” della Regione Toscana e la formula dell’apprendistato professionalizzante.

 

 

La Mano Amica lavora con noi, posizioni aperte

 

Tra le offerte di lavoro attualmente attive nella cooperativa troviamo:

 

 

  • Educatore Professionale
  • Psichiatra con 5 anni di esperienza in Direzione sanitaria
  • Neuropsichiatra

 

 

 

  • La Mano Amica lavora con noi, come candidarsi

 

Inviare la candidatura online sul sito è il modo migliore per rendere il vostro CV immediatamente disponibile sul database aziendale per la consultazione da parte del team di coordinamento dei servizi.

LAVORA CON NOI

 

La cooperativa visionerà il tuo curriculum quando ricercherà una figura con la tua qualifica e se ritenuto idoneo sarai chiamato per un colloquio conoscitivo.

Si accettano solo curriculum in formato europeo e se elettronici nei seguenti formati:

 

 

  • word
  • pdf
  • openoffice

 

Ti informiamo che candidandoti in questa sezione il tuo profilo sarà a disposizione della cooperativa e del consorzio d’appartenenza.

Ricordatii di fornire in calce al curriculum l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs 196/03.

 

 

E’ possibile anche inviare il Vostro curriculum.

  • tramite fax: 0583474496
  • tramite email: info@lamanoamica.it
  • consegna di persona o per posta  presso la sede della Cooperativa La Mano Amica: via E.Mattei 721, Mugnano Lucca

 

 


 

Regala un po’ di tempo diventa un volontario!

 

C’è un modo molto costruttivo di aiutare le persone: essere un volontario!

 

Il volontariato è un’attività libera e gratuita svolta per ragioni private e personali, che possono essere di solidarietà, di giustizia sociale, di altruismo o di qualsiasi altra natura.

 

Puoi offrire alle persone inserite nei nostri progetti riabilitativi o di assistenza un bene di grande valore: il tuo tempo.

 

Non importa quanto, bastano anche solo poche ore, perché se per te il tempo è prezioso, per chi è in difficoltà o è solo lo è ancora di più.

 

Regalare un po’ del tuo tempo è semplice, per maggiori informazioni puoi contattare:

 

  • la Responsabile di Area – dott.ssa Elisabetta Gonnella – se sei interessato a offrire il tuo tempo in progetti di Salute Mentale – areasalutementale@lamanoamica.it
  • la Responsabile di Area – sig.ra Rita Sabuzi Taccola – se sei interessato a offrire il tuo tempo in servizi per gli Anziani – areaanziani@lamanoamica.it

 

DIVENTA VOLONTARIO

Devolvere il 5xmille

5-X-1000-trasparente - APPROVATO

 

La Mano Amica Società Cooperativa Sociale è iscritta all’anagrafe delle Onlus, se lo desideri puoi devolvere il 5×1000 della tua dichiarazione dei redditi alla cooperativa per contribuire ulteriormente ai progetti attivi sul territorio della provincia di Lucca.

 

E’ facile: basta inserire il nostro codice fiscale 01334590468 e porre la tua firma nello spazio dedicato nel primo del quattro riquadri che troverai sul CUD o sul mod. 730 oppure sul modello Unico.

 

Contribuire non costa nulla e aiuterai a migliorare la qualità della vita degli ospiti delle nostre strutture.

 

5 PER MILLE. CHE COS’È?

 

A partire dalla Legge Finanziaria del 2006, lo Stato ha stabilito di destinare – a titolo sperimentale – in base alla scelta del contribuente, una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità di sostegno di particolari enti no profit, di finanziamento della ricerca scientifica, universitaria e sanitaria.

 

Il cinque per 1000 è una forma di finanziamento che non comporta oneriaggiuntivi al contribuente, dal momento che questi, tramite la compilazione dell’apposita sezione nella dichiarazione dei redditi, sceglie semplicemente la destinazione di una quota della propria IRPEF.

 

COME SCEGLIERE DI DESTINARE IL 5 PER 1000

 

A) Scelta della finalità (Legge Finanziaria 2010)

 

Il contribuente può destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito, apponendo la propria firma in uno degli appositi riquadri che figurano nei modelli, corrispondenti alle finalità di sostegno previste dalla normativa. In tal modo, il contribuente può decidere se supportare:

 

 associazioni di volontariato e altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui 

 

all’articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, e successive modificazioni, nonche’ le associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali previsti dall’articolo 7, commi 1, 2, 3 e 4, della legge 7 dicembre 2000, n. 383, e le associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’articolo 10, comma 1, lettera a) , del citato decreto legislativo n. 460 del 1997; 

 

  • – gli enti di ricerca scientifica e università;
  • – gli enti di ricerca sanitaria;
  • – le associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge

 

E’ possibile esprimere una sola scelta di destinazione.

 

B) Scelta del soggetto (Organizzazioni, Enti, Associazioni)

 

Il contribuente, oltre a scegliere la finalità di destinazione apponendo la propria firma in una delle aree previste, può scegliere il soggetto (organizzazione, ente, associazione) indicando il codice fiscale dello stesso.

 

C) Mancata scelta

 

Se il contribuente non dovesse dare alcuna indicazione (relativamente al proprio 5 per mille), la quota prevista rimarrà allo Stato.

 

Il 5 per mille e il principio di sussidiarietà

 

Il cinque per 1000 è una nuova forma di finanziamento da parte dello Stato al cosiddetto “terzo settore”. Secondo la dottrina giuridica, il 5 per millerappresenta un chiaro esempio di sussidiarietà orizzontale. Questa formula fiscale garantisce infatti una forma di autonomia e di sovranità al contribuente che può scegliere a chi destinare parte della ricchezza pubblica da lui prodotta.